Problemi-disturbi e complicazioni in gravidanza,

Complicazioni durante la gravidanza

 

Problemi, disturbi e complicazioni in gravidanza sono problemi di salute che si verificano durante il periodo di gestazione.Possono influenzare la salute della madre, del bambino o di entrambi. Alcune donne soffrono di problemi di salute prima di rimanere incinte, il che può causare complicazioni. Altri problemi sorgono durante la gravidanza. Oltre al fatto che una complicazione è comune o strana, ci sono sempre modi per affrontare i problemi che sorgono durante la gravidanza.

Problemi di salute prima della gravidanza

Prima di rimanere incinta, assicurati di parlare con il tuo medico di eventuali problemi di salute che hai o hai avuto prima. Se si è in cura a causa di un problema di salute, il medico probabilmente vuole cambiare il modo in cui viene trattato il problema. Alcuni farmaci per combattere i problemi di salute possono essere dannosi se assunti durante la gravidanza. In ogni caso, smettere di prendere i farmaci di cui hai bisogno può essere persino più dannoso dei rischi che potresti affrontare se rimani incinta. Siate certi che avrete un bambino normale e sano se i problemi di salute sono sotto controllo e ricevete un’adeguata assistenza prenatale.

 

Problemi di salute prima della gravidanza 
condizione Ripercussioni in gravidanza Dove ottenere maggiori informazioni
asma Se non vi è un adeguato controllo dell’asma, il rischio di preeclampsia , scarso aumento del peso fetale,nascite premature e taglio cesareo , tra gli altri , sarà probabilmente maggiore . Se le donne in gravidanza smettono di prendere farmaci per l’asma, anche l’asma più lieve può diventare grave.
  • Malattie polmonari, scheda tecnica
depressione Quando la depressione persiste durante la gravidanza, può essere molto difficile per la donna prendersi cura della propria salute e quella del bambino. Soffrire di depressione prima della gravidanza è anche un fattore di rischio per la depressione postpartum .
diabete Gli alti livelli di livelli di glucosio (zucchero) durante la gravidanza possono incidere sulla salute del feto e peggiorare complicazioni a causa di diabete a lungo termine. I medici raccomandano di controllare il diabete almeno tre o sei mesi prima di provare a concepire.
Disturbi del comportamento alimentare I cambiamenti nell’immagine del corpo durante la gravidanza possono peggiorare i disturbi del comportamento alimentare. I disturbi alimentari sono associati a molte complicazioni durante la gravidanza, come difetti alla nascita e parti prematuri. Le donne che soffrono di questi tipi di disturbi sono anche più inclini alla depressione postpartum .
  • Anoressia nervosa, scheda tecnica
  • Bulimia nervosa, scheda tecnica
Epilessia e altri disturbi convulsivi Convulsioni durante la gravidanza possono avere un effetto dannoso sul feto, come può aumentare il rischio di aborto spontaneo o di natimortalità . Ma assumere farmaci per controllare le convulsioni può causare difetti alla nascita. Per la maggior parte delle donne che soffrono di epilessia, l’assunzione di farmaci comporta meno rischi per la loro salute e quella del bambino che non per fermarli.
  • A proposito di epilessia
ipertensione Se una donna incinta soffre di ipertensione cronica, sia la sua salute che quella del bambino sono a rischio. Le donne con ipertensione hanno un aumentato rischio di preeclampsia e di prematuro distacco della placenta (quando la placenta si separa dalle pareti dell’utero). Anche le probabilità di parto prematuro e basso peso alla nascita sono maggiori .
  • Programma educativo sull’ipertensione a livello nazionale
HIV Una donna con infezione da HIV può trasmettere il virus al bambino durante la gravidanza o il parto.Tuttavia, il rischio è solo dell’1% se la donna assume determinati farmaci per l’HIV durante la gravidanza.Le donne che hanno l’HIV e vogliono rimanere incinte dovrebbero parlare con il loro medico prima di provare a concepire. Un’assistenza prenatale adeguata aiuterà a proteggere il bambino dall’HIV e manterrà la madre sana.
  • HIV / AIDS
emicrania I sintomi dell’emicrania tendono a migliorare durante la gravidanza. In alcuni casi, l’emicrania scompare durante la gravidanza. Alcuni dei farmaci che vengono solitamente somministrati per combattere il mal di testa non dovrebbero essere presi durante la gravidanza. Se una donna ha forti mal di testa, dovrebbe parlare con il suo medico per trovare un modo per alleviare i sintomi in sicurezza.
  • Emicrania, scheda tecnica
Sovrappeso e obesità Studi recenti suggeriscono che maggiore è il peso prima della gravidanza, maggiore è il rischio di varie complicazioni durante il periodo di gestazione, compresa la preeclampsia e il parto prematuro . Le donne in sovrappeso o obese che perdono peso prima di rimanere incinta hanno maggiori probabilità di condurre a gravidanze più sane.
Malattie sessualmente trasmesse (MST) Alcune malattie sessualmente trasmissibili possono causare un parto prematuro, una rottura prematura della borsa e infezioni uterine dopo la nascita. Una donna con una MST può trasmetterla al bambino durante la gravidanza o il parto. Alcune delle ripercussioni negative sul bambino che le malattie sessualmente trasmissibili possono avere includono:basso peso alla nascita , infezioni pericolose, danni al cervello, cecità, sordità, problemi al fegato o parto di nati morti .
  • Infezioni sessualmente trasmesse, scheda tecnica
Malattie della tiroide L’ipertiroidismo non controllato (iperattività della tiroide) può essere pericoloso per la madre e può causare problemi di salute nel bambino, come l’insufficienza cardiaca e scarso aumento di peso.L’ipotiroidismo incontrollato (tiroide non attiva) influisce negativamente sulla salute della madre e può causare difetti alla nascita.
  • Malattia di Graves, scheda tecnica
  • Malattia di Hashimoto, scheda tecnica
Fibromi uterini I fibromi uterini non sono comuni, ma alcuni presentano sintomi che richiedono un trattamento. I fibromi uterini raramente causano aborti . A volte, i fibromi possono causare parti prematuri o con presentazione podalica. Un taglio cesareo è probabilmente necessario se un fibroma blocca il canale del parto.
  • Fibromi uterini, scheda tecnica

Problemi legati alla gravidanza

A volte i problemi sorgono durante la gravidanza e si verificano anche nelle donne sane. Alcuni test prenatali durante la gravidanza possono aiutare a prevenire questi problemi o rilevarli precocemente. Con la tabella che mostriamo di seguito, è possibile internalizzare alcune delle complicazioni comuni durante la gravidanza. Chiama il medico se si dispone di uno dei sintomi citati nella confezione. Se viene rilevato un problema, assicurarsi di seguire le istruzioni del medico per quanto riguarda il trattamento. Facendo così, aumenterai le possibilità che la nascita sia sicura e il bambino forte e sano.

Problemi di salute durante la gravidanza 
problema sintomi trattamento
Anemia : numero di globuli rossi al di sotto del normale
  • Affaticamento o debolezza
  • pallore
  • mal di mare
  • Mancanza di respiro
Trattare la causa sottostante dell’anemia ti aiuterà a raggiungere livelli sani di globuli rossi. Alle donne che soffrono di anemia associata alla gravidanza vengono somministrati supplementi di ferro e acido folico. Il medico monitorerà i livelli di ferro nel sangue durante tutta la gravidanza per assicurarsi che l’anemia non sia ricorrente.
Depressione : profonda tristezza durante la gravidanza o dopo la nascita (dopo il parto)
  • Intensa tristezza
  • Impotenza e irritabilità
  • Cambiamenti nell’appetito
  • Intenzione di farsi del male o danneggiare il bambino

Le donne incinte possono trovare aiuto con uno dei seguenti, o con una combinazione di trattamenti diversi, tra cui:

  • terapia
  • Gruppi di supporto
  • farmaci

La depressione della madre può influenzare lo sviluppo del bambino, quindi il trattamento è tanto importante per la madre quanto per il bambino. Ottieni maggiori informazioni sulla depressione durante e dopo la gravidanza.

Gravidanza : quando un ovulo fecondato si trova all’esternodell’utero, di solito nelletube di Falloppio
  • Dolore addominale
  • Dolore alla spalla
  • Sanguinamento vaginale
  • Capogiri o debolezza
In una gravidanza ectopica, l’ovulo non può svilupparsi. Vengono somministrati farmaci o viene eseguita una procedura chirurgica per rimuovere il tessuto ectopico in modo che gli organi non siano danneggiati.
Problemi fetali : il nascituro ha un problema di salute, come problemi di crescita o problemi cardiaci
  • Il bambino si muove meno del solito (impara come contare i movimenti del bambinosulla nostra pagina sull’assistenza prenatale e sui test).
  • Il bambino è più piccolo del normale per la sua età gestazionale
  • Alcuni problemi non hanno sintomi, ma sono rilevati con test prenatali
Il trattamento dipende dai risultati dei test per controllare la salute del bambino. Se un test suggerisce un problema, questo non significa sempre che il bambino abbia un problema. Può semplicemente significare che la madre ha bisogno di cure speciali fino alla nascita. Questo può includere una varietà di misure, come il riposo, a seconda delle condizioni della madre. A volte, la nascita deve essere programmata prima del termine.
Diabete gestazionale : livelli eccessivi di zucchero nel sangue durante la gravidanza
  • Generalmente, non ci sono sintomi. A volte, sete, fame o estrema stanchezza
  • I test di screening mostrano elevati livelli di zucchero nel sangue

La maggior parte delle donne con diabete associato alla gravidanza può controllare i livelli di zucchero nel sangue seguendo una dieta sana preparata dal proprio medico. Alcune donne hanno anche bisogno di insulina per mantenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Questo è importante poiché il diabete incontrollato aumenta il rischio di:

  • preeclampsia
  • Consegna prematura
  • Nascita di cesareo
  • Gestire un bambino grande, che può complicare la consegna
  • Il bambino nasce con ipoglicemia, problemi respiratori e ittero
Ipertensione (correlata alla gravidanza) : ipertensione che si manifesta dopo 20 settimane di gestazione e scompare dopo la nascita
  • Ipertensione arteriosa senza altri segni e sintomi di preeclampsia
La salute della madre e del bambino viene attentamente monitorata per assicurarsi che l’ipertensione non sia la preeclampsia.
Iperémesis gravídicaHyperemesis gravidarum (HG): nausea e vomito gravi e persistenti durante la gravidanza. Si verifica più intensamente di “nausea mattutina”.
  • Nausea costante
  • Vomito ripetutamente del giorno
  • Perdita di peso
  • Perdita di appetito
  • disidratazione
  • Vertigini o svenimento
La prima linea di trattamento consiste nel consumare cibi secchi e morbidi accompagnati da liquidi. A volte, i farmaci sono prescritti per controllare la nausea.Per molte donne con HG, l’unico modo per fornire il loro corpo con fluidi e sostanze nutritive è per via endovenosa, motivo per cui dovrebbero essere ammessi.Normalmente, le donne con HG iniziano a sentirsi meglio dopo la 20a settimana di gravidanza. Ma alcuni hanno vomito e nausea durante la gravidanza.
Aborto : perdita di gravidanza dovuta a cause naturali prima delle 20 settimane di gestazione. Gli aborti si verificano fino al 20% delle gravidanze. In generale, gli aborti si verificano quando le donne non sanno ancora di essere incinta.

I segni di un aborto possono includere:

  • Perdite o sanguinamento vaginale *
  • Crampi o dolore addominale
  • Fluidi o tessuti che escono dalla vagina

* Le perdite nella prima fase della gravidanza non significano necessariamente un aborto. In ogni caso, contatta il tuo medico subito se hai delle perdite.

Nella maggior parte dei casi, gli aborti non possono essere evitati. A volte, le donne devono sottoporsi a trattamento per rimuovere il tessuto della gravidanzadall’utero . La terapia può essere utile per la guarigione emotiva. Leggi la nostra sezione su Aborto Spontaneo .
Placenta previa : la placentaostruisce totalmente o parzialmente la cerviceall’interno dell’utero
  • Sanguinamento vaginaleindolore durante il secondo o terzo trimestre
  • In alcuni casi, non ci sono sintomi
Se viene diagnosticata dopo la 20a settimana di gravidanza, ma non vi è emorragia, sarà necessario che la donna esegua meno attività e si fermi di più. Se il sanguinamento è grave, il ricovero è probabilmente necessario fino a quando la madre e il bambino sono stabili. Se l’emorragia si arresta o è mite, il riposo completo viene ripreso fino a quando il bambino è pronto per la consegna. Se l’emorragia persiste o se si verifica untravaglio prematuro , il bambino verràconsegnato con taglio cesareo .
Distacco prematuro della placenta : la placenta si separa dalla parete uterina prima della nascita, il che può significare che il feto non riceve abbastanza ossigeno.
  • Sanguinamento vaginale
  • Crampi, dolore addominale e sensibilità uterina
Quando la separazione è mite, il riposo per alcuni giorni di solito interrompe il sanguinamento. Se il distacco è moderato, è probabilmente indicato il riposo totale. Casi di grave distacco (quando più della metà della placenta è separata) possono richiedere cure mediche di emergenza e un parto prematuro.
Preeclampsia – Una condizione che si verifica dopo 20 settimane di gravidanza e causaipertensionee problemi ai reni e ad altri organi. È anche noto come tossiemia.
  • ipertensione
  • Gonfiore nelle mani e nel viso
  • Troppe proteine ​​nelle urine
  • Mal di stomaco
  • Visione offuscata
  • mal di mare
  • Mal di testa
L’unica cura è il parto, che non è l’opzione migliore per il bambino. È probabile che il parto venga indotto se la condizione è lieve e la donna è praticamente a termine (da 37 a 40 settimane di gravidanza). Se è ancora troppo presto per partorire, il medico controllerà la salute della madre e del bambino con particolare attenzione.Potrebbe essere necessario assumere farmaci e riposare a casa o in ospedale per abbassare la pressione sanguigna.Possono anche essere somministrati farmaci per impedire alla madre di averecrisi epilettiche .
Lavoro pretermine : entra in travaglio prima delle 37 settimane di gravidanza
  • Aumento della quantità di perdite vaginali
  • Pressione e crampi pelvici
  • Mal di schiena che si estende all’addome
  • contrazioni
I farmaci possono impedire il progresso del lavoro. In genere, si consiglia di riposo. A volte, si dovrebbe consegna anticipata. “Nascita pretermine” viene chiamato quando il parto prima di 37 settimane di gestazione. Nascita pretermine è un importante fattore di rischio per le future nascite pretermine.

Infezioni durante la gravidanza

Durante la gravidanza, il bambino è protetto da varie malattie, come l’influenza comune o un parassita che passa. Ma alcune infezioni possono essere dannose per la gravidanza, il bambino o entrambi. Questa tabella offre una panoramica delle infezioni che possono essere dannose durante la gravidanza. Conoscere i sintomi e cosa si può fare per condurre una gravidanza sana. Questi sono semplici passaggi, come lavarsi le mani, mantenere il sesso sicuro ed evitare certi cibi, che possono prevenire alcune infezioni.

 

Infezioni durante la gravidanza 
infezione sintomi Prevenzione e trattamento
Vaginosi batterica (BV)

Un’infezione vaginale che si verifica a causa di un’eccessiva proliferazione di batteri normalmente presenti nella vagina.

BV è associata a parti prematuri e neonati con basso peso alla nascita .

  • Scarico vaginale grigiastro o biancastro che odora di pesce o è sgradevole
  • Bruciore durante la minzione o il prurito
  • Alcune donne non hanno sintomi
Non è noto come prevenire BV. BV non è un’infezione trasmessa sessualmente; tuttavia, è associato a relazioni occasionali con più di una persona.

Le donne che hanno sintomi dovrebbero essere sottoposte ai test corrispondenti per escludere la BV.

Gli antibiotici sono dati per il trattamento di BV.

Cytomegalovirus (CMV)

Un virus comune che può causare malattie nei bambini le cui madri contraggono il CMV durante la gravidanza. Il CMV può essere dannoso per i bambini perché causa sordità, cecità e altre disabilità.

  • Condizioni lievi che possono includere febbre, mal di gola, affaticamento e gonfiore delle ghiandole.
  • Alcune donne non hanno sintomi
Mantenere una buona igiene è il modo migliore per prevenire la diffusione di CMV.

Attualmente non è disponibile alcun trattamento. Ma sono in corso studi per la ricerca di farmaci antivirali per i bambini. Si sta lavorando anche a un vaccino contro CMV.

Infezione streptococcica di gruppo B (GBS)

Lo streptococco di gruppo B è un tipo di batteri che si trova normalmente nella vagina e nel retto di donne sane. Una delle quattro donne ce l’ha. In termini generali, il GBS non è dannoso per la madre, ma può essere fatale per il bambino se trasmesso durante il parto.

  • Senza sintomi
È possibile evitare di infettare il bambino con GBS effettuando il test tra le settimane 35 e 37. Questo è semplicemente un tampone vaginale e rettale e non fa male.

Se si dispone di GBS, l’assunzione di antibiotici durante il travaglio proteggerà il bambino da questa infezione. Assicurati di menzionare al personale che sarà presente durante il parto che sei un trasportatore dello streptococco di gruppo B quando entri in ospedale.

Virus dell’epatite B (HBV)

Un’infezione virale che può essere trasmessa al bambino durante il parto. I bambini che si infettano hanno una probabilità del 90% di sviluppare un’infezione per tutta la vita. Questo può evolvere in danni al fegato e al fegato. Esiste un vaccino per i neonati per la prevenzione dell’HBV. Ma 1 su 5 bambini le cui madri sono infettate da HBV non vengono vaccinati in ospedale prima di essere dimessi.

Non ci possono essere sintomi. Altrimenti, i sintomi possono includere:

  • Nausea, vomito e diarrea
  • Urine scure o feci di colore chiaro
  • Bulbo oculare o pelle giallastra
Gli esami di laboratorio possono rilevare se la madre è portatrice dell’epatite B.

Puoi proteggere il tuo bambino per tutta la vita contro l’HBV con il vaccino contro l’epatite B, che consiste in tre dosi:

  • Quando il bambino nasce, riceve la prima dose del vaccino contro l’epatite B insieme a una dose di HBIg
  • Quando il bambino ha 1-2 mesi, riceve la seconda dose del vaccino contro l’epatite B.
  • Quando il bambino ha 6 mesi, viene somministrata la terza dose del vaccino contro l’epatite B (ma non prima di 24 settimane)
Influenza (influenza)

L’influenza è un’infezione virale abbastanza comune che di solito si verifica più severamente nelle donne in gravidanza rispetto a quelle che non lo sono. C’è anche una maggiore possibilità che le donne in gravidanza con l’influenza causino seri problemi ai loro bambini, tra cui parto e parto prematuro.

  • Febbre (a volte) o febbre / brividi
  • tosse
  • Mal di gola
  • congestione
  • Dolori muscolari o corporali
  • Mal di testa
  • stanchezza
  • Vomito e diarrea (a volte)
Il primo e più importante passo per prevenire questa infezione è ottenere il vaccino antinfluenzale. Il vaccino antinfluenzale somministrato durante la gravidanza è sicuro e ha dimostrato di proteggere sia la madre che il bambino (fino a 6 mesi) dall’influenza (non dovresti somministrare il vaccino nella tua presentazione di spray nasale alle donne incinta).

Se si ammala e ha sintomi simili all’influenza, contatti il ​​medico il prima possibile. Se necessario, il medico prescriverà farmaci antivirali per il trattamento dell’influenza.

Listeriosi

Un’infezione causata da un batterio molto pericoloso chiamato listeria. Si trova in alcuni alimenti refrigerati o pronti per il consumo. L’infezione può causare parto prematuro o aborto .

  • Febbre, dolori muscolari, brividi
  • A volte, diarrea o nausea
  • Se progredisce, mal di testa acuto e torcicollo
Evitare cibi che potrebbero contenere listeria.

Gli antibiotici sono dati per il trattamento della listeriosi.

Parvovirus B19 (la quinta malattia)

La maggior parte delle donne in gravidanza che sono infettate da questo virus non soffrono di gravi problemi. Ma c’è una piccola possibilità che il virus colpisca il feto. Ciò aumenta il rischio di aborto spontaneodurante le prime 20 settimane di gravidanza. La quinta malattia può causare grave anemia nelle donne con disturbi dei globuli rossi come l’anemia delle cellule o problemi immunitari.

  • febbricola
  • stanchezza
  • Eruzione cutanea sul viso, sul tronco e sulle estremità
  • Dolore e infiammazione delle articolazioni
Non esiste un trattamento specifico, ad eccezione delle trasfusioni di sangue che potrebbero essere necessarie per le persone con problemi del sistema immunitario o disturbi dei globuli rossi.Non esiste un vaccino per prevenire la diffusione di questo virus.
Malattie sessualmente trasmesse (MST)

Un’infezione che viene trasmessa attraverso il contatto sessuale. Il bambino può essere infettato da varie malattie sessualmente trasmissibili durante il periodo di gestazione o durante il parto. Alcuni degli effetti includono la natimortalità , il basso peso alla nascita e le infezioni potenzialmente letali. Le MTS possono anche causare una rottura della sacca prima del termine o un travaglio prematuro .

  • I sintomi variano in base all’ETS. Normalmente, le donne non hanno sintomi ed è per questo che fare test per escludere malattie sessualmente trasmissibili durante la gravidanza è così importante.
  • Per ulteriori informazioni, consultare la nostra pagina sulle infezioni sessualmente trasmesse, scheda tecnica .
Le malattie sessualmente trasmissibili possono essere prevenute facendo sesso sicuro. Se una donna viene sottoposta a test per le MST nel primo stadio della gravidanza, può evitare di prendere il bambino.

I trattamenti variano a seconda dell’ETS. Molte malattie sessualmente trasmissibili possono essere facilmente controllate con antibiotici .

Toxoplasmosi

Questa infezione è causata da un parassita trovato nelle feci dei gatti, a terra e in carne cruda o poco cotta. Se un bambino non nato è infetto, l’infezione può causare sordità, cecità o disabilità cognitive.

  • Sintomi lievi, simili a quelli dell’influenza o senza sintomi.
È possibile ridurre il rischio adottando le seguenti misure:

  • Lavarsi le mani con sapone dopo aver toccato sporco o carne cruda.
  • Lavare il cibo prima di consumarlo
  • Cucinando la carne completamente
  • Lavare gli utensili da cucina con acqua calda e sapone
  • Non pulire i lettiere per i gatti

I farmaci sono usati per trattare le donne in gravidanza e i loro bambini non ancora nati. A volte, il bambino viene trattato con farmaci dopo la nascita.

Infezione del tratto urinario (UTI )

Infezione batterica nel tratto urinario. Se non trattata, può diffondersi ai reni e questo può causare un parto prematuro .

  • Dolore o bruciore durante la minzione
  • Frequente necessità di urinare
  • Dolore pelvico, nella parte posteriore, nello stomaco o sui lati del tronco
  • Agitazione, brividi, febbre o sudorazione
Le malattie sessualmente trasmesse sono trattate con antibiotici .
Candidosi vaginale

Un’infezione che si verifica a causa di un’eccessiva proliferazione di batteri che si trovano normalmente nella vagina . La candidosi vaginale si verifica più frequentemente durante la gravidanza rispetto ad altre fasi della vita di una donna. Non rappresenta una minaccia per la salute del bambino. Ma il trattamento durante la gravidanza può essere scomodo o difficile.

  • Prurito estremo nella zona vaginale e intorno ad esso
  • Bruciore, irritazione e infiammazione della vagina e della vulva
  • Dolore durante la minzione o durante i rapporti sessuali
  • Scarico vaginale denso e biancastro che assomiglia alla ricotta ma non ha un cattivo odore
Creme e supposte vaginali sono utilizzate per il trattamento della candidosi vaginale durante la gravidanza.

Quando chiamare il medico

Se sei incinta, non esitare a chiamare il medico o l’ostetrica se qualcosa ti infastidisce o ti preoccupa. A volte, i cambiamenti fisici possono indicare un problema.

Contatti immediatamente il medico o l’ostetrica se:

  • Hai sanguinamento o perdite vaginali
  • Il viso, le mani o le dita si gonfiano improvvisamente o gravemente
  • Soffri di mal di testa acuto o incessante
  • Ti senti disagio, dolore o crampi al basso ventre
  • Hai la febbre o brividi
  • Hai vomito persistente o nausea
  • Durante la minzione senti dolore, dolore o bruciore
  • Hai problemi a vedere o visione offuscata
  • Hai le vertigini
  • Sospetti che il bambino si muova meno del normale dopo 28 settimane di gestazione (se conti meno di 10 movimenti in due ore).
  • Pensi di farti male o ferire il tuo bambino