Diarrea – Cause e Sintomi

Definizione e fatti

Cos’è la diarrea?

La diarrea è il movimento intestinale delle feci sciolte e fluide tre o più volte al giorno. La diarrea può essere acuta, persistente o cronica:

  • La diarrea acuta è un problema comune che di solito dura da 1 a 2 giorni e scompare spontaneamente.
  • La diarrea persistente dura tra 2 e 4 settimane.
  • La diarrea cronica dura almeno 4 settimane. I sintomi della diarrea cronica possono essere continui o possono apparire e scomparire.

Quanto è comune la diarrea?

La diarrea è un problema frequente. La diarrea acuta è più comune della diarrea persistente o cronica. I ricercatori stimano che, negli Stati Uniti, ci sono circa 179 milioni di casi di diarrea acuta ogni anno. 1

Quali sono le complicazioni della diarrea?

disidratazione

La diarrea può causare disidratazione. Ciò significa che il corpo non ha abbastanza liquidi ed elettroliti per funzionare correttamente. Il corpo perde più liquidi ed elettroliti con le feci molli rispetto alle feci solide.

malassorbimento

La diarrea può causare malassorbimento. Se le persone non assorbono abbastanza nutrienti dal cibo che mangiano, possono diventare malnutriti. Alcune condizioni che causano la diarrea cronica, come infezioni, allergie e intolleranze alimentari e alcuni problemi del tratto digestivo, possono anche causare malassorbimento.

Sintomi e cause

Quali sono i sintomi della diarrea?

Il sintomo principale della diarrea è il movimento intestinale delle feci sciolte e fluide tre o più volte al giorno.

Le persone con diarrea possono anche avere uno o più dei seguenti sintomi:

  • un bisogno urgente di andare in bagno
  • crampi o dolore all’addome
  • perdita di controllo dei movimenti intestinali
  • malattia
  • dolore nell’addome

Le persone con diarrea causata da alcune infezioni possono anche avere uno o più dei seguenti sintomi:

  • sangue nelle feci
  • febbre e brividi
  • vertigini e vertigini
  • vomito

La diarrea può causare disidratazione e malassorbimento

Quali sono i sintomi di disidratazione e malassorbimento?

La disidratazione e il malassorbimento possono essere gravi complicanze della diarrea. I suoi sintomi negli adulti, nei neonati e nei bambini piccoli sono:

disidratazione

I sintomi di disidratazione negli adulti possono includere:

  • sete
  • urinare meno spesso del solito
  • stanchezza
  • urina scura
  • Bocca secca
  • meno turgida o pelle elastica, cioè, la pelle non è lisciata di nuovo dopo delicatamente pizzicando e rilasciando
  • affondamento degli occhi o delle guance
  • vertigini o svenimento

Segni di disidratazione nei neonati e nei bambini possono includere:

  • sete
  • urinare meno del solito o non bagnare i pannolini in 3 ore o più
  • mancanza di energia
  • Bocca secca
  • piangere senza lacrime
  • meno turgida o elastica
  • affondamento degli occhi o delle guance o punti morbidi nel cranio (fontanelle)

malassorbimento

I sintomi del malassorbimento negli adulti possono includere:

  • distensione addominale
  • cambiamenti di appetito
  • gas
  • feci sciolte, unte e maleodoranti
  • perdita di peso

I sintomi di malassorbimento nei neonati e nei bambini piccoli possono includere:

  • distensione addominale
  • cambiamenti di appetito
  • gas
  • feci sciolte, unte e maleodoranti
  • Perdita di peso o aumento di peso insufficiente

Cosa causa la diarrea?

La diarrea acuta e persistente può avere cause diverse da quelle della diarrea cronica. In molti casi, i medici non trovano la causa della diarrea. Molte volte scompare da solo in 4 giorni e non è necessario trovare la causa.

Diarrea acuta e persistente

Le cause più comuni di diarrea acuta e persistente sono le infezioni, la diarrea del turista o del viaggiatore e gli effetti collaterali dei medicinali.

infezioni

I tre tipi di infezioni che causano la diarrea sono:

  • Infezioni virali Molti virus causano la diarrea, inclusi norovirus e rotavirus. La gastroenterite virale è una causa comune di diarrea acuta.
  • Infezioni batteriche Diversi tipi di batteri possono entrare nel corpo attraverso acqua o cibo contaminati e causare diarrea. I batteri comuni che causano la diarrea includono il Campylobacter , Escherichia coli (E. coli), Salmonella e Shigella .
  • Infezioni parassitarie I parassiti possono entrare nel corpo attraverso il cibo o l’acqua e depositarsi nel tratto digestivo. I parassiti che causano la diarrea includono il Cryptosporidium , Entamoeba histolytica e Giardia lamblia .

Infezioni nel tratto digestivo che si diffondono attraverso cibi o bevande sono conosciute come intossicazione alimentare .

Infezioni che durano tra 2 e 4 settimane possono causare diarrea persistente.

La diarrea del viaggiatore

La causa della diarrea del viaggiatore è quella di consumare cibo o acqua contaminati da batteri, virus o parassiti. La diarrea del viaggiatore è solitamente acuta. Tuttavia, alcuni parassiti causano la diarrea che dura più a lungo. La diarrea del viaggiatore può essere un problema per le persone che viaggiano nei paesi in via di sviluppo.

Effetti collaterali dei farmaci

Molte medicine possono causare diarrea; loro includono antibiotici , antiacidi Contengono il magnesio e le medicine che vengono usate per curare il cancro.

Diarrea cronica

Alcune infezioni, allergie e intolleranze alimentari, problemi del tratto digerente, chirurgia addominale e uso prolungato di medicinali possono causare diarrea cronica.

infezioni

Senza trattamento, alcune infezioni causate da batteri e parassiti che causano la diarrea non scompaiono rapidamente. Inoltre, dopo un’infezione, le persone possono avere difficoltà a digerire determinati carboidrati come il lattosio o le proteine ​​da alimenti come latte vaccino, latticini o soia. , che può prolungare la diarrea.

Allergie e intolleranze alimentari

Le allergie alimentari come latte di mucca, soia, cereali, uova e crostacei possono causare diarrea cronica.

L’ intolleranza al lattosio è una condizione comune che può causare diarrea dopo l’ingestione di cibo o liquidi contenenti latte o prodotti.

L’intolleranza al fruttosio è una condizione che può causare diarrea dopo aver mangiato cibi o liquidi con il fruttosio. Il fruttosio è uno zucchero presente in frutta, succhi di frutta e miele. Molti alimenti e bevande sono aggiunti fruttosio come dolcificante (dolcificante) noto come sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio.

In alcune persone, gli alcoli zuccherini come il sorbitolo, il mannitolo e lo xilitolo possono causare diarrea. Le caramelle gommose e senza zucchero spesso contengono questi zuccheri.

Problemi al tratto digestivo

I problemi gastrointestinali che possono causare la diarrea cronica includono:

  • celiachia
  • La malattia di Crohn
  • Sindrome dell’intestino irritabile e altri disturbi gastrointestinali funzionali
  • Eccessiva proliferazione di batteri nell’intestino tenue
  • Colite ulcerosa (noto anche come colite ulcerosa)

Chirurgia addominale

Si può sviluppare una diarrea cronica dopo un intervento chirurgico addominale. La chirurgia addominale è un’operazione sull’appendice, la cistifellea, l’intestino crasso, il fegato, il pancreas, l’intestino tenue, la milza o lo stomaco.

Uso prolungato di medicinali

Le medicine che devono essere assunte a lungo possono causare diarrea cronica; alcuni, come gli antibiotici, possono modificare la flora intestinale e aumentare la probabilità di infezione da Clostridium difficile , un batterio che può causare diarrea cronica.

Diagnosi

Come fanno i medici a trovare la causa della diarrea?

In generale, i medici non hanno bisogno di trovare la causa della diarrea acuta. Se la diarrea dura più di 4 giorni o se la persona ha sintomi, come febbre o sangue nelle feci, potrebbe essere necessario trovare la causa. Il medico può utilizzare le informazioni dalla sua storia clinica e dalla storia familiare, o dal tuo esame fisico o dai test medici per trovare la causa della tua diarrea.

Storia clinica e storia familiare

Il medico chiederà informazioni sui sintomi, come ad esempio:

  • da quanto tempo hai la diarrea?
  • quante evacuazioni hai fatto?
  • quanto spesso hai la diarrea?
  • descrizione delle feci, come colore o consistenza
  • se hai avuto altri sintomi oltre alla diarrea

Il medico chiederà informazioni sui cibi e le bevande che mangi. Se il medico sospetta di avere un’intolleranza o un’allergia alimentare , può essere consigliato di cambiare ciò che si mangia per vedere se i sintomi migliorano.

Il medico chiederà inoltre:

  • condizioni mediche attuali e passate
  • Prescrizione o farmaci da banco che prendi
  • Il tuo recente contatto con altre persone che sono malate
  • i suoi recenti viaggi in paesi in via di sviluppo

Il medico può chiedere se qualcuno nella vostra famiglia ha una storia di condizioni che causano la diarrea cronica, come la celiachia , morbo di Crohn , sindrome del colon irritabile , intolleranza al lattosio e la colite ulcerosa.

Il medico può usare le informazioni della sua storia medica e della storia familiare, o dal tuo esame fisico e dai test medici per trovare la causa della tua diarrea.

Esame fisico

Durante un esame obiettivo, il medico può:

  • Prendi la pressione sanguigna e il polso per vedere se hai segni di disidratazione
  • esamina il tuo corpo per vedere se hai segni di febbre o disidratazione
  • usa uno stetoscopio per sentire i suoni nell’addome
  • tocca l’addome per vedere se è tenero o fa male

A volte i medici eseguono un esame rettale digitale. Il medico ti chiederà di chinarti su un tavolo o sdraiarti di fianco con le ginocchia piegate verso il petto. Dopo aver indossato un guanto, il medico farà scivolare un dito lubrificato nell’ano per vedere se c’è sangue nelle feci.

Quali test medici usano i medici per trovare la causa della diarrea?

Il medico può utilizzare i seguenti test o test per aiutare a trovare la causa della sua diarrea.

Test delle feci

I test delle feci possono mostrare la presenza di sangue, batteri o parassiti o segni di malattie e disturbi. Un operatore sanitario ti fornirà un contenitore per raccogliere e conservare lo sgabello con le istruzioni su dove inviare o prendere il contenitore per l’analisi.

Esame del sangue

Un operatore sanitario può prelevare un campione di sangue per vedere se ha determinate malattie o disturbi che possono causare diarrea.

Test del respiro all’idrogeno

Questo test viene utilizzato per diagnosticare l’intolleranza al lattosio misurando la quantità di idrogeno nel respiro. Normalmente, viene rilevato poco idrogeno nel respiro. Quando c’è intolleranza al lattosio, il lattosio che non viene digerito produce alti livelli di idrogeno nel respiro. Per questo test, si beve una bevanda che contiene una quantità nota di lattosio. Quindi, inspira un contenitore a palloncino che misura il livello di idrogeno nel respiro. Se il livello di idrogeno è alto, il medico diagnosticherà l’intolleranza al lattosio.

Esami di digiuno

Per sapere se eventuali intolleranze o allergie alimentari causano la diarrea, il medico può chiederti di evitare cibi al lattosio, carboidrati, frumento o altri ingredienti per vedere se la tua diarrea risponde a un cambiamento nella dieta.

endoscopicamente

Il medico può usare un’endoscopia per guardare all’interno del corpo e vedere se trova la causa della tua diarrea. Le procedure endoscopiche includono:

  • colonscopia
  • sigmoidoscopia flessibile
  • endoscopia gastrointestinale superiore

Trattamento

Come posso trattare la mia acuta diarrea?

Nella maggior parte dei casi, è possibile trattare la diarrea acuta con farmaci da banco come loperamide. (Imodium) e il subsalicilato di bismuto (Pepto-Bismol, Kaopectate). In generale, i medici non raccomandano medicinali da banco per le persone che hanno sangue nelle feci o nella febbre, segni di infezione da batteri o parassiti. Se la diarrea dura più di 2 giorni, consultare immediatamente un medico.

Quando hai la diarrea acuta, potresti perdere l’appetito per un breve periodo. Quando lo recuperi, puoi tornare alla tua dieta normale. Ottieni maggiori informazioni su cosa dovresti mangiare quando hai la diarrea .

Come posso curare la diarrea acuta di mio figlio?

I farmaci da banco per il trattamento della diarrea acuta negli adulti possono essere pericolosi per neonati e bambini piccoli. Parlate con un medico prima di dare al vostro bambino una medicina di medicina da banco. Se la diarrea del bambino dura più di 24 ore, consultare immediatamente un medico.

Puoi nutrire il bambino con la dieta normale appropriata per la sua età e il bambino con latte materno o latte artificiale come al solito.

In che modo i medici trattano la diarrea persistente e cronica?

Come i medici trattano la diarrea persistente e cronica dipende dalla causa. I medici possono prescrivere antibiotici e medicinali che attaccano i parassiti per curare infezioni batteriche o parassitarie. Possono anche prescrivere farmaci per trattare alcune delle condizioni che causano la diarrea cronica, come il morbo di Crohn , la sindrome dell’intestino irritabile o la colite ulcerosa. Come i medici trattano la diarrea cronica nei bambini  Dipende anche dalla causa.

I medici possono consigliare i probiotici, che sono microrganismi vivi. Di solito, sono batteri, simili ai microrganismi che la persona normalmente ha nel tratto digestivo. I ricercatori stanno ancora studiando l’uso dei probiotici per trattare la diarrea.

Per motivi di sicurezza, parli con il medico prima di usare probiotici o qualsiasi altra medicina o pratica di medicina complementare o alternativa. Se il medico ti consiglia i probiotici, chiedi quanto dovresti prendere e per quanto tempo.

Come posso prevenire la diarrea?

È possibile evitare alcuni tipi di diarrea, come quelli causati da infezioni, come il rotavirus. e la diarrea del viaggiatore e l’intossicazione alimentare.

infezioni

Puoi ridurre la possibilità di contrarre o diffondere infezioni che possono causare diarrea lavando le mani con acqua calda e sapone per 15-30 secondi:

  • dopo aver usato il bagno
  • dopo aver cambiato i pannolini
  • prima e dopo aver maneggiato o preparato il cibo

Il rotavirus, che causa la gastroenterite virale, era la causa più comune di diarrea nei bambini prima che i vaccini contro il rotavirus fossero disponibili. . I vaccini hanno ridotto il numero di casi di rotavirus e di ospedalizzazioni di rotavirus nei bambini negli Stati Uniti. 2

Esistono due vaccini orali approvati per proteggere i bambini dalle infezioni da rotavirus:

  • RotaTeq vaccino orale pentavalente di virus vivi contro il rotavirus, somministrato ai bambini in tre dosi: a 2 mesi, 4 mesi e 6 mesi di età.
  • Rotarix, vaccino orale di virus vivi contro il rotavirus, somministrato ai bambini in due dosi: a 2 mesi ea 4 mesi di età.

Perché il vaccino contro il rotavirus sia efficace, i bambini devono ricevere tutte le dosi prima degli 8 mesi di età. Non iniziare la serie per i bambini di età superiore a 15 settimane che non hanno mai ricevuto il vaccino contro il rotavirus.

I genitori o gli operatori sanitari dovrebbero consultare il medico in merito ai vaccini contro il rotavirus.

La diarrea del viaggiatore

Per ridurre la probabilità di ottenere la diarrea del viaggiatore quando si viaggia in paesi in via di sviluppo, è necessario evitare:

  • bere acqua dal rubinetto
  • usa l’acqua del rubinetto per fare il ghiaccio, preparare cibo o bevande o lavarsi i denti
  • bere succo di frutta o latte, o mangiare prodotti caseari che non sono stati pastorizzati, cioè riscaldati per uccidere i microbi dannosi (virus, batteri e parassiti)
  • mangiare cibo dai venditori ambulanti
  • mangiare carne, pesce o crostacei crudi o semicotti o non serviti caldi
  • mangiare verdure o la maggior parte dei frutti crudi

È possibile bere acqua in bottiglia, bibite e bevande calde come caffè o tè a base di acqua bollita.

Se sei preoccupato per la diarrea del viaggiatore, parla con il medico prima di partire. I medici possono raccomandare di assumere antibiotici prima e durante un viaggio per evitare la diarrea del viaggiatore. Il trattamento precoce con antibiotici può ridurre il caso di diarrea del viaggiatore.

Intossicazione alimentare

È possibile evitare intossicazioni alimentari che causano la diarrea conservando, cucinando, pulendo e maneggiando correttamente i cibi.

Come posso curare o prevenire la disidratazione causata dalla diarrea?

Per trattare o prevenire la disidratazione, è necessario sostituire i liquidi e gli elettroliti, che si chiama terapia di reidratazione, specialmente se si ha una diarrea acuta. Sebbene bere molta acqua sia importante per il trattamento e la prevenzione della disidratazione, dovresti anche bere liquidi che contengono elettroliti, come ad esempio:

  • brodi
  • bevande analcoliche senza caffeina
  • succhi di frutta
  • bevande sportive (bevande isotoniche)

Se sei una persona anziana o hai un sistema immunitario indebolito, dovresti anche assumere soluzioni di reidratazione orale, come Pedialyte, Naturalyte, Infalyte, CeraLyte. Le soluzioni di reidratazione orale sono liquidi che contengono glucosio. È possibile realizzare soluzioni di reidratazione orale a casa.

Come posso curare o prevenire la disidratazione di mio figlio causata dalla diarrea?

Per trattare o prevenire la disidratazione, somministrare al bambino liquidi contenenti elettroliti. È inoltre possibile fornire al bambino una soluzione di reidratazione orale, come Pedialyte, Naturalyte, Infalyte, CeraLyte, come indicato. Consultare un medico prima di dare queste soluzioni a un bambino.

Cibo, dieta e nutrizione

Cosa dovrei mangiare se ho la diarrea?

Se hai la diarrea, potresti perdere l’appetito per un breve periodo. Nella maggior parte dei casi, quando riacquisti l’appetito, puoi tornare alla normale dieta. I genitori e coloro che si prendono cura dei bambini con diarrea possono nutrire il bambino con la dieta normale appropriata per la loro età e il bambino con latte materno o latte artificiale.

Il medico può raccomandare di cambiare la sua dieta per trattare alcune cause di diarrea cronica, come l’intolleranza al lattosio o la celiachia .

Quali alimenti dovrei evitare di mangiare o bere se ho la diarrea?

Dovresti evitare cibi che possono peggiorare la tua diarrea, come ad esempio:

  • bevande alcoliche
  • bevande e alimenti che contengono caffeina
  • Prodotti lattiero-caseari come latte, formaggio e gelato
  • cibi grassi e grassi
  • bevande e alimenti che contengono fruttosio
  • frutta come mele, pesche e pere
  • cibi piccanti
  • bevande dietetiche, gomme senza zucchero e caramelle contenenti dolcificanti come sorbitolo, mannitolo e xilitolo

La ricerca mostra che, nella maggior parte dei casi, seguendo una dieta ristretta non aiuta a trattare la diarrea. La maggior parte degli esperti sconsiglia il digiuno o segue una dieta ristretta in caso di diarrea.