Cosa sono i gas?

Il gas è aria nel tuo tratto digestivo. I gas lasciano il corpo attraverso la bocca quando rutta o attraverso l’ano quando rilascia un gas.

La flatulenza è l’eccesso di gas nello stomaco o nell’intestino che può causare gonfiore e flatulenza. La flatulenza, i gas che lasciano il corpo attraverso l’ano, può contenere piccole quantità di zolfo. La flatulenza che contiene più zolfo ha più odore.

Quanto sono comuni i gas?

Tutte le persone hanno gas. Le persone possono pensare di ruttare o rilasciare gas troppo spesso e di avere gas in eccesso. È insolito avere troppo gas.

Chi ha maggiori probabilità di avere gas?

Alcuni disturbi possono causare più gas o più sintomi quando si ha una normale quantità di gas nel tratto digestivo. Le persone che inghiottono più aria (aerofagia) o mangiano determinati alimenti potrebbero avere più probabilità di avere più gas.

 

Sintomi e cause

Quali sono i sintomi dei gas?

I sintomi più comuni di gas includono eruttazione, espulsione di gas, distensione addominale e dolore o disagio nell’addome. Ogni persona ha sintomi diversi.

Rutto

Eruttazione di tanto in tanto, specialmente durante e dopo i pasti, è normale. Se rutti molto, puoi ingerire troppa aria ed espellerla prima che entri nello stomaco.

Espellere i gas

I gas di espulsione tra 13 e 21 volte al giorno sono normali.

Distensione addominale

Distensione addominale è una sensazione di pienezza o gonfiore nell’addome.La distensione addominale si verifica spesso durante o dopo un pasto.

Dolore o disagio nell’addome

Potresti sentire dolore o fastidio all’addome quando il gas non si muove normalmente attraverso l’intestino.

Quando dovrei parlare con un medico dei miei sintomi gassosi?

Parli con il medico se:

  • i sintomi dei gas lo infastidiscono
  • i suoi sintomi cambiano improvvisamente
  • avere altri sintomi con il gas, come: stitichezza , diarrea o perdita di peso.

Cosa causa i gas?

Il gas entra normalmente nell’apparato digerente quando inghiotti aria e quando i batteri nell’intestino crasso scompongono alcuni cibi non digeriti. Potresti avere più gas nel tuo tratto digestivo se ingerisci più aria o mangerai certi cibi.

Aerofagia

Tutte le persone ingoiano una piccola quantità di aria quando si mangia e si beve. Inghiotti più aria quando:

  • Mastica gomma di masticare.
  • Bevi bevande carbonate o gassose
  • Mangiare o bere molto velocemente
  • Fuma
  • Succhia caramelle dure
  • Utilizzare protesi mobili

L’aria inghiottita che non esce del tuo stomaco eruttando, si muove verso il tuo intestino e passa attraverso l’ano.

I batteri nel tuo intestino crasso

Lo stomaco e l’intestino tenue non digeriscono completamente alcuni carboidrati, zuccheri, amidi e fibre, dagli alimenti che mangiamo. I carboidrati che non sono stati digeriti passeranno nell’intestino crasso, che contiene batteri. Questi batteri abbattono i carboidrati non digeriti e, nel processo, creano gas.

Quali alimenti, bevande o prodotti causano gas?

Vari alimenti, bevande e prodotti possono causare gas. Vedi la seguente tabella per vedere alcuni esempi.

Tabella 1. Esempi di alimenti, bevande e prodotti che possono causare gas.
pasti
Ortaggi Carciofi
Asparagi Fagioli neri Broccoli Cavolini di Bruxelles Cavoli Cavolfiore Fagiolirossi Funghi Fagioli bianchi CipolleGermogli di fagioli
Frutti
Mele
Pesche
PereGrani interi
Bran
Grano intero
Prodotti lattiero-caseariGelato al
formaggio YogurtAlimenti confezionati con lattosio Pane CerealiCondimenti per insalate
bevande
Succo di mela Succo di pera Bevande
gassate Bevande con sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio
Bevande alla frutta (come il punch alla frutta)
Latte
prodotti
Zucchero prodotti gratuiti sorbitolo, mannitolo o xilitolo
caramelle
gommaintegratori alimentari e additivi
Alcuni tipi di fibre, come insulina e fruttooligosaccaride, che possono essere aggiunti agli alimenti trasformati sostituire integratori di fibre grasso o zucchero

Quali malattie causano l’eccesso di gas o ne aumentano i sintomi?

Alcune malattie possono farti avere più gas del normale o sentire più sintomi quando hai gas. Tra queste malattie possiamo trovare:

Proliferazione batterica nell’intestino tenue

La proliferazione batterica nell’intestino tenue è un aumento del numero di batteri o un cambiamento nel tipo di batteri nel piccolo intestino. Questi batteri possono produrre gas aggiuntivi e possono causare diarrea e perdita di peso. La proliferazione batterica nell’intestino tenue di solito è una complicazione di altre malattie.

SII

Sindrome dell’intestino irritabile (SII) è un insieme di sintomi, che include dolore addominale o disagio e cambiamenti nei modelli di movimento intestinale che si verificano contemporaneamente. SII può influenzare il movimento dei gas attraverso l’intestino. Potresti sentirti gonfio a causa dell’aumentata sensibilità alla normale quantità di gas.

GERD

La malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) è una condizione cronica che si verifica quando il contenuto dello stomaco scorre nella direzione dell’esofago. Le persone con GERD possono ruttare molto per alleviare il disagio.

Problemi nella digestione dei carboidrati

I problemi di digestione dei carboidrati che possono causare gas e gonfiore includono:

  • Intolleranza al lattosio , un disturbo in cui si manifestano sintomi digestivi come gonfiore, gas o diarrea dopo aver mangiato o bevuto latte o prodotti lattiero-caseari.
  • Intolleranza al fruttosio, un disturbo in cui si manifestano sintomi digestivi come gonfiore, gas o diarrea dopo aver mangiato cibi contenenti fruttosio.
  • Celiachia , una malattia immunitaria che non tollera il glutine, una proteina presente nel grano, segale, orzo e alcuni prodotti come balsamo per le labbra e cosmetici. Se hai una malattia celiaca, il glutine danneggia il rivestimento del piccolo intestino.

Condizioni che influenzano il movimento dei gas attraverso l’intestino.

Condizioni che influenzano il movimento dei gas attraverso l’intestino possono portare a problemi di gas e distensione addominale. Tra queste condizioni c’è la sindrome da evacuazione gastrica rapida, le adesioni addominali, le ernie addominali e disturbi che possono causare un’ostruzione intestinale come il cancro del colon o cancro ovarico .

 

Diagnosi

Come fanno i medici a diagnosticare la causa del gas?

I medici possono diagnosticare le cause di gas in eccesso o sintomi di gas aumentati con anamnesi medica ed esame fisico.

Se il medico sospetta di avere una condizione che provoca un eccesso di gas o un aumento dei sintomi del gas ,potrebbe chiederti ulteriori test.

Storia medica

Per la storia medica, il medico ti chiederà di:

  • I tuoi sintomi
  • Le tue abitudini alimentari
  • I farmaci da prescrizione e da banco che prendi
  • Le tue attuali e precedenti condizioni mediche

Il medico potrebbe chiederti di tenere un diario con gli alimenti che mangi e quando si manifestano i sintomi del gas. Il tuo diario può mostrare gli alimenti specifici che causano i gas. La revisione del diario può anche aiutare il medico a determinare se ha più gas o è più sensibile alle normali quantità di gas.

Esame fisico

Durante un esame fisico, il dottore di solito

  • controllare se si ha distensione addominale o gonfiore nell’addome;
  • ascoltare i suoni all’interno dell’addome con uno stetoscopio;
  • Tocca l’addome per controllare la sensibilità o il dolore.

 

Trattamento

Come posso ridurre o prevenire l’eccesso di gas?

Per ridurre o prevenire l’eccesso di gas o i suoi sintomi, il medico può suggerire quanto segue:

Deglutire meno aria

Il medico potrebbe suggerire di prendere provvedimenti per ingoiare meno aria. Ad esempio, mangiare più lentamente, evitare gomme da masticare e caramelle dure e non usare una cannuccia. Se si indossano protesi, consultare il proprio dentista per assicurarsi che si adatti correttamente. Ingerire meno aria può aiutare a migliorare i sintomi del gas, specialmente se si fa un sacco.

Smetti di fumare

Se fumi, smetti di fumare. Il tuo medico può aiutarti a trovare modi per smettere di fumare. Gli studi dimostrano che le persone che ricevono aiuto per smettere di fumare hanno maggiori possibilità di smettere.

Cambia la tua dieta

Per ridurre il gas, il medico può suggerire di consumare pasti più piccoli e più frequenti e di consumare meno alimenti che producono gas.

Prendi medicine

Alcuni farmaci da banco possono ridurre il gas oi suoi sintomi:

  • L’alfa-galattosidasi (Beano, Gas-Zyme 3x) contiene l’enzima che il corpo non deve digerire gli zuccheri nei cereali, nei cereali e in molte verdure. Puoi prendere questo enzima poco prima di mangiare per abbattere gli zuccheri che producono gas. I medici raccomandano l’enzima per adulti e bambini di età superiore ai 12 anni.
  • simeticone (Gas-X, Mylanta Gas) può alleviare la distensione addominale legata al gas, dolore o fastidio nell’addome aiutando il gas a passare attraverso il tratto digestivo. I medici possono raccomandare simeticone per neonati e bambini.
  • Le compresse e le gocce di lattasi sono disponibili per le persone con intolleranza al lattosio . L’enzima lattasi digerisce il lattosio in cibo o bevande e riduce le possibilità di sviluppare sintomi come gonfiore, gas o diarrea . Prodotti senza lattosio, latte e latte in polvere a ridotto contenuto di latte sono disponibili nella maggior parte dei supermercati e sono identicamente nutrizionali per latte e latticini regolari. Verificare con il proprio medico prima di utilizzare i prodotti di lattasi. Alcune persone, come i bambini sotto i 3 anni e le donne in gravidanza e in allattamento, potrebbero non essere in grado di assumere questi prodotti.

Per motivi di sicurezza, consultare il proprio medico prima di utilizzare integratori o qualsiasi altra medicina o medicina complementare o alternativa.

Il medico può prescrivere farmaci per aiutare a ridurre il gas oi sintomi, soprattutto se ha una proliferazione batterica dell’intestino tenue o della sindrome dell’intestino irritabile .

 

Cibo, dieta e nutrizione

Quali alimenti dovrei evitare per ridurre il gas?

Potresti riuscire a ridurre il gas evitando, o mangiando meno, gli alimenti che producono gas. Puoi usare un diario alimentare per aiutarti a determinare quali alimenti causano gas e quanto cibo produce gas che puoi consumare.

Puoi provare ad evitare o limitare

  • bevande gassate o gassate
  • cibi fritti e grassi
  • i cibi ricchi di fibre per alcune settimane e poi lentamente aumentano l’assunzione giornaliera di fibre
  • zucchero

Se il tuo medico ti ha diagnosticato una malattia celiaca , consiglierà una dieta priva di glutine. La maggior parte delle persone con celiachia vede un grande miglioramento dei loro sintomi quando seguono una dieta priva di glutine.

Se il medico ti diagnostica un’intolleranza al lattosio , può raccomandare di limitare la quantità di lattosio che mangi e bevi. Molte persone possono controllare i sintomi dell’intolleranza al lattosio quando cambiano la loro dieta.

Se il medico diagnostica la sindrome dell’intestino irritabile , questo può raccomandare una dieta speciale, chiamato dieta a basso contenuto di oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e polioli fermentabili (fermentabile oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e polioli, FODMAP) oppure FODMAP. Se si segue questa dieta, evitare o mangiare di meno di determinati alimenti (cibi ad alto contenuto di FODMAP ) che contengono carboidrati che sono difficili da digerire. Gli alimenti ricchi di FODMAP includono alcuni tipi di frutta e verdura, latticini, grano e segale e gli alimenti contenenti determinati tipi di dolcificanti.