Gravidanza – guida completa alla salute in Gravidanza

Gravidanza

Ottieni risposte a tutte le tue domande sulla gravidanza e su ciò che puoi fare prima, durante e dopo il parto, in modo che il bambino possa iniziare la sua vita in piena salute.

Gravidanza o gestazione è lo stato della donna che porta nel proprio utero il prodotto della fecondazione. Il termine gravidanza deriva dall’aggettivo latino gravidus che significa “gravato, appesantito” (derivato a sua volta dall’agg. gravis “pesante”). Gravida o pregna viene detta la donna incinta in quanto porta dentro di sé un carico, un “peso” (gravedo).

Prima di rimanere incinta

Una gravidanza sana inizia prima di rimanere incinta. In realtà inizia molto prima che tu pensi persino alla maternità. Prenditi un po ‘di tempo per scoprire cosa puoi fare in modo che le future gravidanze siano pianificate e in salute. Tutte le donne possono beneficiare di una pianificazione di base prima della gravidanza.

Se sei sessualmente attiva

In questo momento, l’ultima cosa che potresti avere in mente è diventare madre. Tuttavia, dovresti proporre alcuni obiettivi riguardanti l’avere (o non avere) figli, specialmente se sei sessualmente attiva. Questo è chiamato un piano di vita riproduttiva e comprende anche sapere quali passi prenderete per sostenere i vostri obiettivi. I tuoi valori e le tue convinzioni personali ti aiuteranno a sviluppare questo piano. Vedi alcuni esempi qui sotto.

“Non sono pronta ad avere figli ora, mi assicurerò che non rimanga incinta non avendo rapporti sessuali o usando la contraccezione correttamente ogni volta che faccio sesso .

“Aspetterò fino a quando non sarò sposata per iniziare a fare sesso, non resterò incinta fino a quel momento, una volta sposata, io e mio marito decideremo insieme quando sarà il momento di iniziare una famiglia.”

“Voglio finire di studiare ed essere economicamente stabile prima di iniziare ad avere figli.” Mio marito ed io useremo un metodo contraccettivo efficace tutto il tempo fino a quando non raggiungeremo i nostri obiettivi e siamo pronti per iniziare una famiglia.

“Lascerò che la gravidanza accada quando deve accadere, dal momento che non so quando sarà quel momento, farò in modo che il mio corpo sia sano e preparato per una gravidanza in ogni momento.”

Salute prima del concepimento

La salute prima del concepimento si riferisce alla salute di una donna prima che diventi incinta. Significa sapere quali condizioni di salute e fattori di rischio possono influenzare una donna o il suo bambino, se rimane incinta. Ad esempio, alcuni alimenti, abitudini e farmaci possono danneggiare il tuo bambino, anche prima di essere concepito. Alcuni problemi di salute, come il diabete, possono anche influenzare la gravidanza.

Perché la salute è importante prima del concepimento

Ogni donna dovrebbe considerare la sua salute se sta pianificando una gravidanza o meno. Una ragione è che circa la metà delle gravidanze non sono pianificate. Le gravidanze non programmate hanno un rischio maggiore di parto prematuro e di neonati con basso peso alla nascita . Un altro motivo è che, nonostante importanti progressi nella medicina e nella cura prenatale, circa 1 bambino su 8 nasce pretermine. I ricercatori cercano di scoprire perché e come prevenire le nascite prima del termine. Ma gli esperti concordano sul fatto che le donne devono essere più sane prima di rimanere incinte. Agendo in merito a rischi e problemi di salute prima della gravidanza, è possibile prevenire i problemi che potrebbero interessare te o il tuo bambino in seguito.

Le cinque cose più importanti per migliorare la tua salute prima di concepire

Sia le donne che gli uomini dovrebbero prepararsi per una gravidanza prima di diventare sessualmente attivi o almeno tre mesi prima della gravidanza. Alcune misure, ad esempio, smettere di fumare, raggiungere un peso sano o adattare i farmaci che si utilizzano, dovrebbero essere prese prima. Le cinque cose più importanti che puoi fare per la tua salute prima di concepire sono:

  1. Assumere da 400 a 800 microgrammi (da 400 a 800 mcg o da 0,4 a 0,8 mg) di acido folico ogni giorno se si pianifica o si può rimanere incinta per ridurre il rischio di difetti alla nascita che colpiscono il cervello e la colonna vertebrale, esempio, spina bifida . Tutte le donne hanno bisogno di acido folico al giorno. Parlate con il vostro medico delle vostre esigenze di acido folicoAlcuni medici prescrivono vitamine prenatali che contengono elevate quantità di acido folico.
  2. Smettere di fumare e bere alcolici.
  3. Se hai una condizione medica, assicurati di averla sotto controllo. Alcune condizioni che possono influenzare la gravidanza o che possono essere influenzate da esso sono: asma , diabete , salute orale, obesità ed epilessia .
  4. Parlate con il vostro medico dei farmaci da banco e di prescrizione che usate. Possono includere integratori alimentari o naturali. Assicurati di avere le vaccinazioni aggiornate.
  5. Evitare il contatto con sostanze o materiali tossici che possono causare un’infezione al lavoro e a casa. Stai lontana da prodotti chimici e feci di gatti o roditori.

Parlate con il vostro medico prima di rimanere incinta

Prendersi cura prima di concepire può aumentare le probabilità di rimanere incinta, avere una gravidanza sana e avere un bambino sano. Se sei sessualmente attiva, parla con il tuo medico della salute prima del concepimento. La Cura prima del concepimento dovrebbe iniziare almeno tre mesi prima che si verifichi la gravidanza. Anche se alcune donne hanno bisogno di più tempo per preparare il loro corpo per una gravidanza. Dovresti anche parlare della salute del tuo partner. Consulta il tuo medico per:

  • Pianificazione familiare e contraccettivi.
  • Uso di acido folico.
  • I vaccini e i test di cui potresti avere bisogno, ad esempio, un Pap test e test per le malattie a trasmissione sessuale (MTS), compreso l’HIV.
  • Gestione di problemi di salute come diabete, ipertensione, malattie della tiroide, obesità, depressione, disturbi alimentari e asma. Sapere come una gravidanza potrebbe influenzare i problemi di salute che hai o essere influenzata da loro.
  • Le medicine che usi, compresi i farmaci e gli integratori da prescrizione e da banco.
  • Modi per migliorare la tua salute generale, ad esempio, raggiungere un peso sano, scegliere cibi sani, fare attività fisica, prendersi cura di denti e gengive, ridurre lo stress, smettere di fumare ed evitare l’alcol.
  • Come evitare le malattie .
  • Pericoli sul posto di lavoro o in casa che possono danneggiarti o danneggiare il bambino.
  • I problemi di salute che esistono nella tua famiglia o nella famiglia del tuo partner.
  • I problemi che hai avuto con precedenti gravidanze, tra cui nascite premature.
  • Problemi familiari che possono influire sulla tua salute, ad esempio, violenza domestica o mancanza di sostegno.

Mantieni un elenco di argomenti di discussione per assicurarti di non dimenticare nulla. Se si esaurisce il tempo durante la consultazione, pianificare un’altra consultazione per assicurarsi di affrontare tutti i problemi.

Il ruolo del tuo partner nella preparazione alla gravidanza

Il tuo partner può darti un sacco di sostegno e incoraggiamento in ogni aspetto della preparazione alla gravidanza. Queste sono alcune idee:

  • Prendi insieme la decisione della gravidanza. Quando entrambi i partner prendono di mira la gravidanza, la donna ha maggiori probabilità di ricevere un’assistenza prenatale precoce ed evitare comportamenti pericolosi come fumare e bere alcolici.
  • Lo screening e il trattamento delle malattie a trasmissione sessuale (MST) possono contribuire a garantire che non vengano trasmessi alle donne.
  • Gli uomini possono migliorare la loro salute riproduttiva e la salute generale limitando il consumo di alcol, smettendo di fumare o usando droghe illegali, scegliendo cibi sani e riducendo lo stress. Gli studi dimostrano che gli uomini che bevono pesantemente, fumano o usano droghe possono avere problemi con lo sperma. Questo potrebbe causare problemi durante la gravidanza. Se il tuo partner non smette di fumare, chiedigli di non fumare in tua presenza per evitare gli effetti dannosi dell’essere un fumatore passivo (una fumatrice passiva)
  • Il tuo partner dovrebbe anche parlare con il tuo medico della tua salute, della tua storia familiare e dei farmaci che usi.
  • Le persone che lavorano con sostanze chimiche o altre tossine dovrebbero fare attenzione a non esporre le donne a loro. Ad esempio, le persone che lavorano con fertilizzanti o pesticidi devono rimuovere i loro vestiti sporchi prima di avvicinarsi alle donne. Devono maneggiare e lavare i panni sporchi separatamente.

Consulenza genetica

I geni con cui nasce il tuo bambino possono influenzare la tua salute nei seguenti modi:

  • I disturbi di un singolo gene sono causati quando c’è un problema in un singolo gene.  I geni contengono le informazioni che dettano all’organismo come crescere e svilupparsi . I disturbi di un singolo gene sono ereditari. Alcuni esempi di disturbi di un singolo gene sono la fibrosi cistica e l’ anemia falciforme .
  • I disturbi cromosomici si verificano quando manca o manca una parte o tutto il cromosoma o se la struttura di uno o più cromosomi non è normale. I cromosomi sono strutture in cui si trovano i geni. La maggior parte dei disordini cromosomici che includono i cromosomi completi non sono ereditari.

Parlate con il vostro medico della vostra storia familiare e di quella del vostro partner prima di rimanere incinta. Queste informazioni possono aiutare il medico a determinare i rischi genetici che potresti avere.

In base ai fattori di rischi genetici, il medico può consigliarti di consultare un genetista. Alcuni motivi per cui una persona o una coppia possono cercare la consulenza genetica sono:

  • Storia familiare di una condizione genetica, un difetto alla nascita, disturbi cromosomici o cancro
  • Due o più gravidanze perse, nati morti o la morte di un bambino
  • Un bambino che ha una malattia ereditaria conosciuta, un difetto di nascita o una disabilità intellettiva
  • Una donna incinta o che intende avere una gravidanza a 35 anni o più
  • Risultati dei test che suggeriscono la presenza di una malattia genetica
  • Un aumento del rischio di sofferenza o trasmissione di una malattia genetica dovuta a origini etniche
  • Persone consanguinee che vogliono avere figli l’uno con l’altro

Durante una consultazione, i genetisti incontrano una persona o una coppia per discutere dei rischi genetici o per diagnosticare, confermare o escludere una malattia genetica. A volte, una coppia sceglie di sottoporsi a un test genetico. Alcuni test possono aiutare le coppie a conoscere le possibilità che una persona soffra o trasmetta una malattia genetica. I genetisti possono aiutare le coppie a decidere se un test genetico è l’opzione giusta per loro.

Cercando di concepire

Come fai a sapere quando sei fertile e quando non lo sei? Ti chiedi se tu o il tuo partner siete sterili? Continua a leggere per aumentare le tue possibilità di concepire e ottenere aiuto per problemi di fertilità.

Avere conoscenza del vostro ciclo mestruale ed i cambiamenti che si verificano nel vostro corpo durante questo periodo può aiutare a sapere quando si hanno più probabilità di rimanere incinta

Il ciclo mestruale medio dura 28 giorni. Sebbene i cicli normali possano variare tra 21 e 35 giorni. Il tempo che passa prima dell’ovulazione è diverso per ogni donna e può anche essere diverso da un mese all’altro nella stessa donna e variare tra 13 e 20 giorni. Conoscere questa parte del ciclo è importante perché è il momento in cui possono verificarsi l’ovulazione e la gravidanza. Dopo l’ovulazione, ogni donna (a meno che non abbia un problema di salute che influenza i suoi periodi mestruali o rimane incinta) avrà un periodo mestruale tra 14 e 16 giorni.

Come registrare il tuo modello di fertilità

Sapere quando sei più fertile ti aiuterà a pianificare una gravidanza. Ci sono tre modi in cui puoi registrare i tuoi momenti fertili. Questi sono:

  • Metodo basale della temperatura corporea: la temperatura corporea basale è la temperatura di riposo non appena ti svegli al mattino. La temperatura corporea basale della donna aumenta leggermente con l’ovulazione. Pertanto, registrando questa temperatura ogni giorno per diversi mesi, è possibile prevedere quali sono i giorni più fertili.La temperatura corporea basale varia leggermente da una donna all’altra. Una temperatura orale tra 96 ​​e 98 gradi Fahrenheit è la temperatura media prima dell’ovulazione. Dopo l’ovulazione, la maggior parte delle donne ha una temperatura orale tra i 97 ei 99 gradi Fahrenheit. L’aumento della temperatura può essere un salto improvviso o un aumento graduale per alcuni giorni.

    In generale, la temperatura corporea basale di una donna aumenta solo da 0,4 a 0,8 gradi Fahrenheit. Per rilevare questo piccolo cambiamento, le donne dovrebbero usare un termometro basale per il corpo. Questi termometri sono molto sensibili. La maggior parte delle farmacie li vende per circa € 10.

    L’aumento della temperatura non mostra esattamente quando l’uovo viene rilasciato. Ma quasi tutte le donne ovulano entro tre giorni dall’aumento della temperatura. La temperatura corporea rimane al livello più alto fino all’inizio del periodo mestruale.

    Sei più fertile e hai maggiori probabilità di rimanere incinta:

    • Due o tre giorni prima che la temperatura raggiunga il punto più alto (ovulazione)
    • 12 a 24 ore dopo l’ovulazione

    Lo sperma può vivere fino a tre giorni nel corpo di una donna. Lo sperma può fecondare un uovo in qualsiasi momento durante quel periodo. Pertanto, se fai sesso senza usare la protezione qualche giorno prima dell’ovulazione, potresti rimanere incinta.

    Ci sono molte cose che possono influenzare la temperatura corporea basale. Per rendere la tua cornice utile, assicurati di prendere la temperatura ogni mattina all’incirca alla stessa ora. Tra i fattori che possono alterare la tua temperatura sono:

    • Bere alcolici la sera prima
    • Fumare sigarette la sera prima
    • Dormire male di notte
    • Avere la febbre
    • Fai qualcosa la mattina prima di prendere la temperatura, questo include andare al bagno e parlare al telefono
  • Metodo del calendario : si tratta di registrare il ciclo mestruale su un calendario da otto a 12 mesi. Il primo giorno del periodo mestruale è il giorno 1. Crea una cerchia il giorno 1 del calendario. La durata del ciclo può variare da un mese all’altro. Pertanto, annotare il numero totale di giorni che dura ogni volta. Utilizzando questo record, puoi vedere i tuoi giorni più fertili nei seguenti mesi:
    1. Per sapere quale è il tuo primo giorno di maggiore fertilità, sottrarre 18 dal numero totale di giorni del tuo ciclo più breve. Prendi questo numero e conta tutti i giorni rimanenti per arrivare al primo giorno del tuo prossimo periodo mestruale. Disegna una X in questa data nel calendario. La X segna il primo giorno in cui hai la possibilità di essere fertile.
    2. Per conoscere il tuo ultimo giorno di fertilità più alto, sottrarre 11 dal numero totale di giorni del tuo ciclo più lungo. Prendi questo numero e conta tutti i giorni rimanenti per arrivare al primo giorno del tuo prossimo periodo mestruale. Disegna una X in questa data nel calendario. Il tempo tra le due X è il tuo periodo di maggiore fertilità.

    Questo metodo dovrebbe sempre essere utilizzato insieme ad altri metodi per conoscere i giorni della fertilità, specialmente se i cicli non hanno sempre la stessa durata.

  • Metodo del muco cervicale (noto anche come metodo di ovulazione): si tratta di essere consapevoli dei cambiamenti che si verificano nel muco cervicale durante il mese. Gli ormoni che controllano il ciclo mestruale cambiano anche il tipo e la quantità di muco che hai prima e durante l’ovulazione. Immediatamente dopo il periodo mestruale, in generale, ci sono alcuni giorni in cui non ci sono mucchi o “giorni secchi”. Quando l’uovo inizia a maturare, aumenta la quantità di muco nella vagina, appare nell’orifizio vaginale ed è bianco o giallo, nuvoloso e appiccicoso. La più grande quantità di muco appare poco prima dell’ovulazione. Durante queste “giornate umide” diventa trasparente ed elastico, come i bianchi d’uovo crudi.  Questo è il tuo momento di maggiore fertilità. Circa quattro giorni dopo i giorni umidi il muco inizia a cambiare di nuovo. Ci sarà meno quantità e diventerà appiccicoso e nuvoloso. Potresti avere altri giorni secchi prima del ritorno del ciclo mestruale. Descrivi i cambiamenti che vedi nel tuo muco su un calendario. Segna i giorni come “appiccicoso”, “asciutto” o “bagnato”. Sei più fertile quando il primo segno di umidità appare dopo il periodo mestruale o uno o due giorni prima che compaia l’umidità.Il metodo del muco cervicale è meno affidabile per alcune donne. donne che allattano, prendendo il controllo delle nascite (ad esempio, pillole), utilizzati prodotti per l’igiene femminile, hanno vaginiti o infezioni trasmesse sessualmente (IST) oppure hanno subito un intervento chirurgico cervicale non dovrebbero utilizzare questo metodo.
  • Per registrare più accuratamente la fertilità, utilizzare una combinazione dei tre metodi. Questo è chiamato metodo sintotermico . È inoltre possibile acquistare kit di ovulazione o monitor di fertilità da banco per trovare il momento migliore per concepire. Questi kit sono utilizzati per rilevare i picchi di un ormone specifico chiamato ormone luteinizzante , che attiva l’ovulazione.

infertilità

Alcune donne vogliono avere figli, ma non possono concepire o perderdono le gravidanze. Questo è chiamato infertilità . Molte coppie hanno problemi di infertilità. Circa un terzo del tempo, il problema è con la donna. In un altro terzo dei casi, l’uomo è quello che ha problemi di fertilità. Nel terzo rimanente, entrambi i partner hanno problemi di fertilità o una causa non viene trovata.

Cause di infertilità

Alcune cause comuni di infertilità nelle donne sono:

età : In generale, le donne subiscono una diminuzione della loro fertilità dopo 30 anni. E mentre molte donne tra i 30 ei 40 anni non hanno problemi a rimanere incinte, la fertilità si riduce in particolare dopo 35 anni. Nel corso degli anni, si verificano normali cambiamenti nelle ovaie e negli ovuli che rendono più difficile rimanere incinta. Anche se i cicli mestruali sono ancora regolari in una donna tra i 30 ei 40 anni, gli ovuli che rilascia ogni mese hanno una qualità inferiore a quelli che ha ovulato a 20. È più difficile rimanere incinta quando le uova vanno giù. Quando una donna si avvicina alla menopausa, le ovaie non rilasciano un uovo ogni mese e questo rende anche difficile rimanere incinta. Inoltre, come una donna e le sue uova invecchiano, Sindrome di Down .

Problemi di salute : alcune donne hanno malattie o condizioni che hanno un impatto sui loro livelli ormonali e questo può causare infertilità.

  • Le donne che hanno l’ ovulazione policistica dell’ovaio (PCOS) raramente o mai. La mancanza di ovulazione è la causa più comune di infertilità tra le donne.
  • In caso di insufficienza ovarica prematura (IOP), le ovaie di una donna smettono di funzionare normalmente prima dei 40 anni. Non è la stessa della menopausa precoce. Alcune donne che hanno la IOP hanno il loro periodo mestruale di volta in volta. Tuttavia, è difficile rimanere incinta per una donna che ha IOP.
  • Una condizione chiamata insufficienza di fase luteale (IFL) è l’incapacità della parete uterina di prepararsi per la gravidanza. Questo può impedire a un ovulo fecondato di impiantarsi o può causare una perdita di gravidanza.

Alcuni problemi comuni negli organi riproduttivi di una donna, come fibromi uterini , l’ endometriosi e la malattia infiammatoria pelvica possono peggiorare con l’età e influenzare anche la fertilità. Queste condizioni possono causare il blocco delle tube di Falloppio e l’ovulo non può viaggiare attraverso i tubi verso l’utero.

Fattori legati allo stile di vita : alcuni fattori legati allo stile di vita possono anche avere un effetto negativo sulla fertilità di una donna. Gli esempi includono: fumare, bere alcolici, essere molto al di sopra o al di sotto del peso corporeo ideale, fare molti esercizi faticosi e avere un disturbo del comportamento. Lo stress può anche influire sulla fertilità.

A differenza delle donne, alcuni uomini sono ancora fertili tra i 60 ei 70 anni. Ma man mano che gli uomini invecchiano, possono avere problemi con la forma e il movimento del loro sperma. Hanno anche un rischio leggermente più elevato di spermatozoi con difetti genetici. Possono anche smettere di produrre sperma o produrre molto poco. Le scelte di stile di vita possono anche influenzare la quantità e la qualità dello sperma. Alcol e droghe possono ridurre temporaneamente la qualità dello sperma. E i ricercatori analizzano se le tossine ambientali, comepesticidi e il piombo, sono anche responsabili in alcuni casi dell’infertilità. Gli uomini possono anche avere problemi che influenzano la loro funzione sessuale e riproduttiva. Questi possono includere malattie sessualmente trasmesse (IST), diabete , un intervento chirurgico alla prostata , un infortunio o un problema serio nei testicoli .

Quando consultare il medico

Dovresti consultare il tuo medico per quanto riguarda la tua fertilità se:

  • Hai meno di 35 anni e non sei stata in grado di concepire dopo un anno di sesso frequente senza contraccezione.
  • Hai 35 anni o più e non sei stata in grado di concepire dopo sei mesi di sesso frequente senza contraccezione.
  • Pensi che tu o il tuo partner potreste avere problemi di fertilità in futuro (anche prima di iniziare a cercare una gravidanza).
  • Tu o il tuo partner avete un problema con la funzione sessuale o la libido .

Fortunatamente, i medici possono aiutare molte coppie infertili ad avere bambini.

Opzioni per coppie infertili

Se hai problemi di fertilità, il medico può consigliare uno specialista della fertilità, un medico che tratti l’infertilità. Il medico dovrà testare te e il tuo partner per scoprire qual è il problema. A seconda del problema, il medico può raccomandare un trattamento. Circa 9 casi su 10 di infertilità sono trattati con farmaci o interventi chirurgici. Non aspettare di consultare il tuo medico, poiché l’età influisce anche sul livello di successo di questi trattamenti. Per alcune coppie, l’adozione o l’affidamento offre la possibilità di condividere il loro amore con un bambino e di iniziare una famiglia.

Trattamento per l’infertilità

Alcuni trattamenti includono:

  • Farmaci : ci sono diversi trattamenti per la fertilità che possono essere utilizzati per le donne che hanno problemi di ovulazione. È importante parlare con il medico dei farmaci che verranno utilizzati. È necessario comprendere i benefici e gli effetti collaterali del farmaco. A seconda del tipo di farmaco usato per aumentare la fertilità e la dose utilizzata, possono verificarsi nascite multiple (come i gemelli).
  • Chirurgia : la chirurgia è eseguita per riparare i danni alle ovaie, alle tube di Falloppio o all’utero di una donna. A volte un uomo ha un problema di fertilità che può essere corretto chirurgicamente.
  • Inseminazione intrauterina (IUI), detta anche inseminazione artificiale: lo sperma maschile viene iniettato in una parte del tratto riproduttivo della donna, come nell’utero o nelle tube di Falloppio. L’IUI è spesso usato insieme ai farmaci che provocano l’ovulazione delle donne.
  • Tecnologia di riproduzione assistita (TRA) : TRA comporta la stimolazione delle ovaie di una donna; rimuovere gli ovuli dal corpo; mescolarli con lo sperma in laboratorio; e sostituendo gli embrioni nel corpo della donna. Il tasso di successo di TRA varia e dipende da diversi fattori.
  • Assistenza esterna : le opzioni includono le uova donate (viene utilizzato l’uovo di un’altra donna), lo sperma donato (viene utilizzato lo sperma di un altro uomo) o la maternità surrogata (quando una donna è incinta del bambino).

Spesso, scoprire la causa dell’infertilità è un processo lungo, complesso ed emotivo. E il trattamento può essere costoso. Ci sono molte compagnie di assicurazione che non forniscono copertura per l’infertilità o forniscono solo una copertura limitata. Controlla attentamente il tuo contratto di salute per sapere cosa copre. Alcuni paesi hanno leggi che stabiliscono la copertura obbligatoria per l’infertilità nelle polizze di assicurazione sanitaria.

adozione

Se hai un problema di infertilità, l’adozione potrebbe essere un’altra opzione. Adottare un bambino, una ragazza o un bambino piccolo può essere una delle esperienze più gratificanti della tua vita. Ci sono molti bambini, bambini e adolescenti nel mondo che hanno bisogno di una famiglia. Alcuni sono bambini sani e altri hanno bisogni speciali, inclusi disabilità fisiche, emotive o mentali. Se decidi di adottare un bambino con bisogni speciali, ci sono risorse di assistenza finanziaria statali disponibili per aiutarti a gestire le cure del bambino.

Esistono due tipi di adozioni:

  • Adozione aperta : la madre biologica e forse il padre biologico hanno alcune informazioni sui genitori adottivi. Possono persino conoscersi e scambiarsi dati come nomi o indirizzi.
  • Adozioni chiuse : la madre biologica e i genitori adottivi non si conoscono o conoscono i loro rispettivi nomi.

Le leggi di ogni paesi differiscono sul fatto che i registri di un’adozione chiusa, dopo un certo periodo di tempo, possano essere aperti per rivelare queste informazioni. Le leggi differiscono anche sul fatto che le adozioni debbano essere gestite da un’agenzia di adozione o indipendentemente (ad esempio attraverso un medico, un avvocato, un consulente o un’organizzazione indipendente). La maggior parte delle agenzie di adozione valuta attentamente e studia i genitori adottivi.

Cure temporanee

La cura temporanea è un’altra opzione per quelle coppie che hanno molto amore da dare a un ragazzo o una ragazza. Diversamente dall’adozione, l’assistenza temporanea è un servizio provvisorio in risposta a una crisi nella vita dei bambini e delle loro famiglie. Ma può anche essere il primo passo per adottare un ragazzo o una ragazza. Molti dei bambini in affidamento sono stati abusati, trascurati o messi in disparte da un ordine del tribunale. Le famiglie che prendono cure temporanee sono le persone che portano questi bambini a casa loro per allevarli e fornire loro l’attenzione quotidiana. I bambini in affidamento possono vivere con genitori adottivi non collegati, con parenti, con famiglie che pianificano di adottarli, in case di gruppi di bambini o centri di trattamento residenziali. Mentre l’assistenza temporanea è considerata un servizio provvisorio,

Ogni bambino in affidamento deve avere un piano che consenta loro di crescere in una famiglia permanente. Per molti di questi bambini, il piano è di tornare dai genitori biologici. In questi casi, le famiglie adottive provvisorie possono lavorare con i genitori biologici e il ragazzo o la ragazza per aiutare entrambe le parti a imparare ciò che è necessario per vivere di nuovo insieme. I genitori adottivi dovrebbero essere in grado di amare i bambini che vivono nella loro casa e lasciarli andare quando è il momento per loro di tornare con i loro genitori. Per gli altri bambini, tornare ai loro genitori non è un’opzione ei genitori adottivi possono diventare genitori adottivi permanenti. Oppure possono mantenere altri tipi di legami formali o informali con i bambini a cui si prendono cura.

Ogni paesi ha le sue leggi relative all’assistenza temporanea. Ma ci sono alcune possibilità che puoi svolgere come badante temporaneo nella tua città. Ci sono più bambini disponibili che hanno bisogno di cure rispetto ai genitori adottivi. Per risolvere questo divario, se stanno cercando persone che vogliono aiutare i bambini e possono condividere il loro tempo e le loro case. se forniscono anche ai genitori adottivi diverse forme di sostegno, come la formazione e l’assistenza finanziaria.

Consigli e gruppi di supporto

Se hai avuto problemi a rimanere incinta, sai quanto può essere frustrante. Non essere in grado di rimanere incinta è una delle esperienze più stressanti che una coppia può attraversare. I gruppi di consulenza e supporto possono aiutare te e il tuo partner a esprimere sentimenti e incontrare altre coppie che stanno lottando con gli stessi problemi. Scoprirai che rabbia, dolore, rimproveri, sensi di colpa e depressione sono sentimenti normali. Le coppie sopravvivono all’infertilità e possono diventare sempre più forti nel processo. Consultare il proprio medico i nomi di consulenti o terapeuti specializzati in infertilità.

Come sapere se sei incinta

Un ritardo nel periodo mestruale di solito è la prima indicazione che una donna potrebbe essere incinta. A volte, la donna può sospettare di essere incinta anche prima. Continua a leggere per sapere quando e come fare il tuo test di gravidanza.

Test di gravidanza

Un ritardo nel periodo mestruale di solito è la prima indicazione che una donna potrebbe essere incinta. A volte, la donna può sospettare di essere incinta anche prima. Ci possono essere sintomi come mal di testa, stanchezza e tensione mammaria, anche prima che il periodo mestruale sia ritardato. L’attesa per sapere può essere qualcosa di emotivo. Oggi molte donne prima si rivolgono ai test di gravidanza a casa (HPT) per scoprirlo. Il tuo medico può anche darti un test.

Tutti i test di gravidanza cercano di rilevare uno speciale ormone nelle urine o nel sangue che è presente solo quando una donna è incinta. Si chiama gonadotropina corionica umana gonadotropina  o hCG. HCG si verifica quando un uovo fecondato viene impiantato nell’utero. Questo ormone si accumula rapidamente nel corpo al passare dei giorni di gravidanza.

Test di gravidanza a casa

Gli HPT sono economici, privati ​​e facili da usare. La maggior parte delle farmacie vende HPT senza prescrizione medica. Il costo dipende dalla marca e dal numero di test disponibili nella confezione. Cercano di rilevare l’hCG nelle urine. Gli HPT sono molto precisi. Ma la sua precisione dipende da molti fattori. Alcuni di questi fattori sono:

  • Quando li usi?: la quantità di hCG nelle urine aumenta con il tempo. Ecco perché più ti avvicini al periodo mestruale mancato, più è difficile individuare l’hCG. Alcuni HPT affermano di poterti dire se sei incinta un giorno dopo il periodo mestruale mancato o anche prima. Ma uno studio recente mostra che la maggior parte degli HPT non danno risultati precisi in una fase così precoce della gravidanza. È più probabile che i risultati positivi siano vere rispetto ai risultati negativi. In attesa di una settimana dopo il ritardo del periodo mestruale di solito dà un risultato più accurato. Puoi fare il test prima. Ma dovresti sapere che molte donne in gravidanza hanno risultati negativi nei primi giorni del loro ciclo mestruale. Una buona idea è ripetere il test dopo una settimana.
  • Come usarli: Assicurati di controllare la data di scadenza e segui le istruzioni. Molti sono fatti tenendo una striscia reattiva nel flusso di urina. Per alcuni, è necessario raccogliere l’urina in un contenitore e inserire il test in esso. Quindi, in base al test, è necessario attendere alcuni minuti per ottenere i risultati. La ricerca suggerisce che attendere 10 minuti darà un risultato più accurato. Inoltre, fare il test con la prima urina al mattino può aumentare la precisione. Dovresti cercare un segno più, un cambio di colore o una linea. Un cambiamento, sia notevole che leggero, indica che il risultato è positivo. I nuovi test digitali mostrano le parole “incinta” o “non incinta”. La maggior parte dei test ha anche un “indicatore di controllo” nella finestra dei risultati. Questa linea o questo simbolo mostra se il test funziona o meno. Se l’indicatore di controllo non appare, il test non funziona correttamente. Non dovresti fare affidamento sui risultati di un HPT che potrebbe essere difettoso.
  • Chi li usa : la quantità di hCG nelle urine è diversa per ogni donna incinta. Pertanto, alcune donne avranno risultati accurati lo stesso giorno del loro periodo mestruale mancato, mentre altri avranno bisogno di più tempo. Inoltre, alcuni farmaci influenzano l’efficacia del PTH. Parli con il medico delle medicine che usi prima di provare a rimanere incinta.
  • La marca del test : alcuni test HPT sono migliori di altri nella rilevazione precoce di hCG.

La parte più importante quando si utilizza qualsiasi HPT è seguire le istruzioni esattamente come sono scritte. La maggior parte dei test ha numeri verdi da chiamare in caso di domande sull’uso o sui risultati.

Se un HPT indica di essere incinta, deve contattare immediatamente il medico. Il medico può utilizzare un test più sensibile insieme a un esame pelvico per sapere con certezza se sei incinta. Visitare il medico nella prima fase della gravidanza può aiutare a proteggere la tua salute e quella del tuo bambino.

Esame del sangue

Le analisi del sangue sono fatte in uno studio medico. Possono rilevare l’hCG di una gravidanza prima dei test delle urine. Gli esami del sangue possono dire se sei incinta da sei a otto giorni dopo l’ ovulazione . I medici utilizzano due tipi di esami del sangue per verificare una gravidanza:

  • Esame del sangue quantitativo (o beta test hCG): misura la quantità esatta di hCG nel sangue. Pertanto, può rilevare anche quantità minime di hCG. Questo lo rende molto preciso.
  • Esami del sangue hCG qualitativi : basta verificare se l’ormone della gravidanza è presente o meno. Pertanto, dare una risposta affermativa o negativa. Questo esame del sangue è quasi preciso come il test delle urine.

Gravidanza non pianificata

Le gravidanze non programmate sono comuni. Circa 1 su 2 gravidanze nei nostri paesi non è prevista. Nel migliore dei casi, una donna sorpresa in una gravidanza non pianificata è in buona salute prima che lei concepisca e sia preparata e addestrata a prendersi cura di un bambino. Ma, a volte, questo non è il caso.

Opzioni per gravidanze non pianificate

Se hai una gravidanza non pianificata, potresti non sapere cosa fare. Potresti preoccuparti che il padre non riceva bene la notizia. Potresti non essere sicuro di potermi occupare di un bambino. Potresti preoccuparti se le tue scelte precedenti, come bere o usare droghe, influenzeranno la salute del nascituro. Potresti temere che avere un bambino ti impedisca di finire gli studi o di intraprendere la carriera. Se rimani incinta dopo uno stupro, potresti sentirti imbarazzata, paralizzata o spaventata. Potresti chiederti quali sono le tue opzioni. Ecco alcuni passaggi che ti aiuteranno ad andare avanti:

  • Inizia prendendoti cura di te immediatamente. Assumere ogni giorno da 400 a 800 microgrammi (da 400 a 800 mcg o da 0,4 a 0,8 mg) di acido folico . Invia alcol, tabacco e droghe.
  • Consultare il proprio medico per confermare la gravidanza. Parla della tua salute e dei problemi che possono influire sulla tua gravidanza. Chiedi aiuto per smettere di fumare. Scopri cosa puoi fare per prenderti cura di te e del tuo bambino non ancora nato.
  • Chiedi al tuo medico di consigliare un consulente con cui puoi parlare della tua situazione.
  • Cerca il sostegno di qualcuno di cui ti fidi e rispetti.

Violenza domestica e gravidanza non pianificata

La gravidanza non pianificata è comune tra le donne maltrattate. La ricerca ha scoperto che alcuni abusatori costringono i loro partner a fare sesso non protetto o sabotare i metodi contraccettivi usati dai loro partner e questo porta a gravidanze non programmate. Se hai un partner violento, cerca immediatamente aiuto. La violenza può danneggiarti o danneggiare la tua gravidanza e avere effetti duraturi sui tuoi figli. Circa 1 su 2 uomini che maltrattano le loro mogli maltrattano i loro figli. E i bambini che crescono con la violenza hanno maggiori probabilità di diventare tossicodipendenti come adulti e hanno entrambi i problemi fisici ed emotivi.