Sindrome del Colon Irritabile – IBS

Cosa dovresti sapere

Lo sapevate che se sentite spesso dolori addominali o disagio che potrebbero causare crampi allo stomaco, insieme a diarrea, stitichezza o entrambi, potreste avere la sindrome dell’intestino irritabile?

Cos’è la sindrome dell’intestino irritabile (IBS)?

La sindrome dell’intestino irritabile è un disturbo funzionale gastrointestinale, il che significa che è un problema causato da cambiamenti nel modo in cui il tratto gastrointestinale funziona. Il tratto gastrointestinale è una serie di organi cavi attaccati in un lungo tubo attorcigliato dalla bocca all’ano, attraverso il quale le feci vengono rimosse dal corpo. Il tratto gastrointestinale digerisce il cibo che mangi. IBS è un gruppo di sintomi che si verificano insieme; Non è una malattia. I sintomi possono comparire e scomparire ripetutamente, ma IBS non danneggia il tratto gastrointestinale.

Quali sono i sintomi di IBS?

I sintomi più comuni di IBS includono

  • dolore o fastidio all’addome
  • cambiamenti nelle abitudini intestinali

Il dolore o il disagio che si verificano potrebbe essere descritto come crampi allo stomaco e

  • iniziare quando si hanno feci che si verificano più o meno frequentemente del solito
  • iniziano quando le feci sono più morbide e acquose, o più dure e più voluminose del solito
  • scomparire dopo aver defecato

Altri sintomi includono

  • diarrea – eliminazione di feci molli e acquose tre o più volte al giorno, accompagnate da un bisogno urgente di andare in bagno
  • stipsi-eliminazione di feci secche e secche; fare tre deposizioni o meno a settimana; o costringere a defecare
  • sentirsi come se non avesse finito di defecare
  • muco biancastro nelle feci
  • addome gonfio

È probabile che, in generale, i sintomi compaiano dopo aver mangiato. Puoi avere l’IBS se hai avuto sintomi almeno tre volte al mese negli ultimi 3 mesi.

Come faccio a sapere se ho IBS?

Il medico può diagnosticare IBS chiedendo informazioni sui sintomi, sull’anamnesi, sulle abitudini alimentari e sui farmaci che assume. Potrebbe non essere necessario eseguire test medici o solo bisogno di alcuni test, tra cui un esame del sangue per rilevare altri problemi. Potrebbe essere necessario eseguire più test sulla base dei risultati del test del sangue o se si hanno sintomi di un altro problema.

Cosa posso fare per l’SII?

Sebbene IBS non abbia cura, puoi prendere alcuni provvedimenti per alleviare i sintomi. Il medico può parlarti di uno o più dei seguenti argomenti:

  • Cibo, dieta e nutrizione . Il medico potrebbe dirti di mangiare pasti più piccoli più spesso o di mangiare porzioni più piccole. Dovresti evitare cibi e bevande che aggravano i tuoi sintomi. Il medico potrebbe chiederti di aumentare l’assunzione di fibre se hai stitichezza.
  • Droga s . Il medico può prescrivere farmaci per alleviare i sintomi.
  • Probiotici . I probiotici sono batteri che si trovano normalmente nel tratto gastrointestinale. Puoi alleviare i sintomi assumendo pillole o mangiando determinati alimenti, come lo yogurt, che contengono probiotici.
  • La terapia psicologica . Terapie, come la psicoterapia, ipnoterapia o un tipo di meditazione chiamata pratica della consapevolezza può aiutare a ridurre lo stress, che può peggiorare i sintomi e migliorare i sintomi di IBS.